Sistema anticollisione Gru a torre / Gru mobili

Caratteristiche principali

  • Equipaggiamento di una macchina in 5 minuti.
  • Configurazione online/remota per facilitare l'installazione su nuove gru o nuove macchine.
  • Compatibile con qualsiasi gru, montacarichi o palo di cemento.
  • Compatibile con gru a torre già dotate di sistemi anticollisione: AMCS, AGS, SMIE, Ascorel, ecc.
  • Nome illimitato gru o macchine mobili
  • Zone di allerta in 3D stazionario o intorno a gru mobili.
  • Controllo e riduzione costi operativi.

Principio di funzionamento

Uno o più sensori RTK.42 vengono magnetizzati alle gru per ottenere le loro posizioni in tempo reale. Gli operatori della gru sono dotati di a compressa permettendoti di visualizzare in tempo reale la posizione della tua macchina e delle macchine vicine, nonché le aree di lavoro attive o vietate. Un avviso acustico e visivo avverte l'operatore della gru del rischio di collisione o di ingresso in un'area vietata.

In opzione, a sirena giroscopica permette di allertare gli operatori di macchine mobili o il personale presente a terra di un riavvicinamento con altra macchina in coattività o di un riavvicinamento ad una zona interdetta.

In opzione è possibile rallentare e quindi arrestare la gru a torre.

Kit RTK.42 per autogrù
2 sensore RTK.42,
4 batterie (autonomia 5 giorni) + kit di ricarica,
1 Ripiano + fissaggio,
Opzione: 1 lampeggiante/sirena

Aree 3D

Utilizzando un'acquisizione a terra, tramite lo strumento di visualizzazione integrato nella nostra applicazione aziendale o direttamente dai tuoi piani o BIM, definisci le aree di evoluzione o di divieto per le gru mobili (o lo facciamo noi per te secondo le tue istruzioni/direttive).

Le zone possono essere definite in 3D per evitare, ad esempio, la vicinanza a linee/binari ferroviari ad alta tensione, catenarie, facciate di edifici o elementi interrati come tubi dell'acqua o del gas, fibre ottiche, ecc.

Unifield, responsabile del sito

Per ogni sito viene creato un progetto sulla piattaforma web unifield.io. È previsto l'accesso alla supervisione del sito.

Vi troviamo:

  • Lo stato dei vari componenti del sistema (connesso o scollegato / livello di carica della batteria)
  • La pagina di registro che registra tutti gli avvisi che il sistema ha emesso agli operatori della macchina.
  • Un visualizzatore integrato che permette di vedere in tempo reale o di riprodurre i dati delle diverse macchine fino a 3 mesi fa.
  • Uno strumento per creare zone 3D.
  • Un configuratore di avvisi tramite e-mail o SMS

Si fidano di noi

Abbiamo utilizzato il sistema di assistenza anticollisione Cad.42 per 8 mesi sul sito della Stazione Orly e del Parking Silo. In effetti, i vincoli di spazio e tempo del sito ci obbligano a utilizzare una o due gru mobili aggiuntive nella zona di interferenza della nostra gru a torre. La facilità di allestimento dei box RTK.42 ha saputo soddisfare le nostre aspettative di velocità ed efficienza in merito al rischio di collisione tra le diverse gru utilizzate in cantiere, il sistema è un vero e proprio strumento di prevenzione per gli operatori gru (gru a torre + autogru ).Florent PERRIN, responsabile della prevenzione del sito della stazione di Orly DEMATHIEU BARD

La soluzione nelle immagini